Biblioterapia#Le carte del Dr. Script

Oggi ho l’impressione di aver trascorso la giornata a lavare e stendere panni, stendere panni e lavare e stendere di nuovo. Ovviamente non è andata così, ho anche pulito qui è lì, lavato i piatti e tutte le altre cose che ognuno fa o fa fare a qualcuno per conto suo. Mentre stendevo pensavo che non ne potevo più, che avrei voluto farlo fare a qualcun altro, ma sapevo che la cosa per me è difficile. Non voglio, non posso.8649_635609747019415778_mansfield_299x410

A parte i soldi la colpa è di un racconto di Katerine Mansfield (Vita di mamma Parker) in cui c’è una signora che va a fare le pulizie da un uomo orrendo, sporco, pigro, disordinato e malignamente idiota. E mamma Parker non perde nemmeno tempo a biasimarlo, perché ha altri tetri pensieri che la tormentano (non vi dico quali, leggetelo). Disordinata e pigra lo sono anch’io, non voglio aprire la porta a nessuna mamma Parker e chiederle di raccogliere in giro le mie briciole.

Poi nelle uniche due ore in cui non potevo lavare e stendere, o fare le tante altre simpatiche cose che vanno fatte, ho letto i racconti di Lucia Berlin e ci ho trovato un altro racconto ammonitore, di quelli che non lasciano scampo e non danno diritto di replica: Manuale per donne delle pulizie. 18556381_10209136770431633_5932239896386719606_nCosì ora è certo e definitivo il fatto che le pulizie dovrò farle sempre da me. Mentre stendevo e piegavo e facevo andare la lavatrice pensavo a una delle tante cose pensate con le mollette in mano. Una cosa che non ha ancora un nome preciso, per ora la chiamo Le carte del Dr. Script. Questo sabato la metterò alla prova grazie alla Cooperativa Pixi che mi ospiterà nel suo locale per fare questo esperimento. Si tratta di un mazzo di carte, carte letterarie, di cui mi servirò per dei giochi di biblioterapia narrativa. Le ho pensate ispirandomi ai tarocchi per quanto riguarda il numero delle carte e alcune strategie di lettura ma le similitudini finiscono qui. Per ora ho 22 carte, l’equivalente degli arcani maggiori, che però qui sono i 22 personaggi (Per me non sono solo dei personaggi, sono I personaggi) archetipici di quello che per me risponde alla domanda: che cos’è la letteratura?

TAROCCHI 7

La lettura delle carte mi darà modo di rispondere attraverso romanzi, poesie e drammaturgia che insieme fanno il mio apprendistato, a questa domanda da niente. Vi direi ora quali sono ma se non dormo abbastanza che ne sarà, domani, delle mie lavatrici? Devo tenermi in forze. Domani ve li elenco tutti i miei non arcani ma archetipici personaggi, e vi lascio qualche informazione più su dove e quando. Poi torno a stendere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...